Sfogliato da
Tag: sciopero

Io sciopero, perché…

Io sciopero, perché…

Martedì 5 maggio è il mio giorno libero. Non andrei a scuola comunque. Però ho provveduto a dare comunicazione volontaria al mio Dirigente Scolastico sulla mia intenzione di essere considerato in sciopero. Ho già scritto qualche giorno fa che ero indeciso. L’uscita successiva della ministra Giannini, che parlava di “squadristi” che contestano e di altri che stanno zitti, e il susseguente silenzio del Premier (si scrive, un silenzio irato e operativo; bubbole, dico io, sempre silenzio è) mi hanno convinto….

Leggi tutto Leggi tutto

Si applichi per favore

Si applichi per favore

Leggo la risposta che il Presidente del Consiglio Renzi avrebbe dato a commento del fatto che tutte le sigle sindacali si stanno mobilitando contro la famosa “buona scuola”. Bel colpo. Personalmente non ho ancora deciso se e quando sciopererò, principalmente perché alcuni dei contenuti della “buona scuola” mi sembrano un positivo passo avanti. Altri meno, e da qui la mia indecisione. Quello che, caro Presidente del Consiglio, potrebbe far spostare la mia decisione, e penso quella di tanti indecisi come…

Leggi tutto Leggi tutto

L’inferno dei tassisti

L’inferno dei tassisti

"Faremo l’inferno", dicono i tassisti, e iniziano. Non so cosa possa voler dire per loro il termine "liberalizzazioni". Sono certo che, volendo, sia possibile trovare una soluzione negoziale che non faccia perder loro i soldi delle licenze acquistate a caro prezzo (tutti a caro prezzo? non so, io conoscevo un tassista che ha vinto la licenza a una specie di concorso…). Vista la loro grande disponibilità al dialogo, mi pare che si sia proprio sulla buona strada. E la cosa…

Leggi tutto Leggi tutto

Perché quest’anno niente gite scolastiche

Perché quest’anno niente gite scolastiche

Non sono mai stato uno di quei docenti fanatici della gita scolastica che organizzano, preparano, partecipano a una dozzina di viaggi ogni anno, ma quando mi è stato chiesto, specialmente dagli alunni, ho sempre cercato di rispondere favorevolmente. Così in dieci anni di professione mi è capitato di andare a Firenze, a Milano, a Volterra in giornata e di passare notti alle Cinque Terre, a Padova, persino a Praga. Quest’anno dirò di no, anche se mi sono già state proposte…

Leggi tutto Leggi tutto