Sfogliato da
Tag: pensione

In paese come nel Paese

In paese come nel Paese

La vecchina si avvicina al vetro, saluta l’impiegata sorridente (in paese capita), passa a fatica i suoi documenti sotto il vetro. L’impiegata prende la carta d’identità e il codice fiscale e li scrive a penna su qualche registro. Poi si gira e digita i dati identificativi al terminale. Poi prende il libretto e lo controlla, conta le posizioni già occupate e digita di nuovo al terminale. Poi infila il libretto e lo infila nella stampante, digita di nuovo al terminale….

Leggi tutto Leggi tutto

Anni buttati?

Anni buttati?

Non avevo i soldi né la fiducia in questo Paese per riscattare gli anni di università. Pare ora che io sia stato lungimirante in terra di miopi.Ma se anche avessi pagato denaro per avvicinare l’ora della pensione e ora quei denari mi venissero disconosciuti, per quanto tremendamente adirato, non arriverei a definire “buttati” gli anni trascorsi a studiare. Ciò a cui mi sono serviti, quegli anni, è ben di più che ad anticipare una pensione che probabilmente non vorrò vedere…

Leggi tutto Leggi tutto