Sfogliato da
Tag: lutto

Universalità e solidarietà

Universalità e solidarietà

In questo giorno di lutto, un testo, che molti considerano il primo, più antico brano poetico della nostra lingua, e che, indipendentemente dal credo religioso, dall’appartenenza ideologica, dall’origine etnica, parla a tutti indistintamente. Ricorda l’universalità della nostra fragilità e della nostra dignità, del valore e della bellezza della vita; e in questa universalità ci ricorda che quanto condividiamo ci rende solidali, oggettivamente: lo stesso sole, la stessa acqua, la stessa morte, la stessa vita. Una solidarietà che abbiamo bisogno, ogni…

Leggi tutto Leggi tutto

Tisha b’Av

Tisha b’Av

Io non lo sapevo, l’ho sentito raccontare dal rabbino Di Segni alla radio, e lo ripropongo. Prima di tutto perché non si può capire senza conoscere. Gli Ebrei oggi (in realtà ieri, ma era Shabbat) celebrano una giornata di particolare lutto. Il nove del mese di Av si ricordano diversi eventi tragici della storia ebraica, tra cui due distruzioni del Tempio di Gerusalemme (by Nabucodonosor & Tito) e una distruzione di Gerusaemme stessa, trasformata in Aelia Capitolina (by Adriano). Oggi,…

Leggi tutto Leggi tutto

Un debito di gratitudine

Un debito di gratitudine

Ci sono dei mestieri privilegiati, perché si lasciano scoprire in modi diversi e a età diverse, e grazie a persone diverse. Il mio, ad esempio. Alcuni scoprono il mestiere di insegnante quando iniziano, per un’occasione fortuita, a farlo, senza aver mai prima pensato che quello è effettivamente un mestiere. Altri scelgono una disciplina, la approfondiscono, si appassionano, e un po’ forzatamente, un po’ per gioco, scoprono che possono insegnarla. Io l’ho scoperto ancora prima, quando ero tra i banchi, alle…

Leggi tutto Leggi tutto

Il lutto dell’ultima pagina

Il lutto dell’ultima pagina

In un’intervista radiofonica di Paola Calvetti, ho sentito citare un’esperienza che conosco bene e, in qualche modo, mi è cara. Si tratta di quel senso di smarrimento che si prova quando si chiude un libro particolarmente significativo. Per quanto mi riguarda, a me è capitato unicamente con libri di narrativa ma non mi stupirei nell’apprendere che qualcuno possa provare lo stesso per una raccolta di poesie o una biografia o (qui mi stupirei già di più) un saggio. A me…

Leggi tutto Leggi tutto