Sfogliato da
Tag: estate

Ciliegie

Ciliegie

Un sabato di qualche settimana passata sono andato al supermercato con il piccolo più piccolo (sarei poi uscito col grande al pomeriggio). Entrando c’è il banco della frutta: ciliegie. (“Babbo, babbo… le… le… hm… fragole!”). Le ciliegie sono una cosa strana, nella mia memoria. E’ come se fossero arrivate tardi. Comprensibile: per bambini piccoli i noccioli non sono esattamente consigliabili. Non avevamo ciliegi vicini, per cui anche l’idea molto rurale e romantica dei bambini che “rubano” le ciliegie non mi…

Leggi tutto Leggi tutto

Il quaranta di maggio

Il quaranta di maggio

In tanti mi chiedono com’era il tempo a Barcellona, essendone io appena tornato (una trasferta che ha richiesto molta preparazione e si è risolta in ore davanti a schermi di computer e di videoproiezione, qualche mangiata degna di menzione, relazioni amichevoli e nessuna forma di turismo, grazie anche ai buoni uffici di Alitalia che ha pensato bene di cancellarci il volo di ritorno e prenotarci su un aereo che partiva dodici ore prima del previsto). Freddo e nuvoloso: nessuna novità…

Leggi tutto Leggi tutto

Sogni per l’estate

Sogni per l’estate

Sogni, nel senso che con il bilancio familiare che ci troviamo dovremo fare una scelta molto oculata, casomai. E non è solo una questione economica: anche avendo quelle mille lire al mese in più, probabilmente, in questo periodo un po’ di sobrietà la metterei sul piatto comunque. Poi sogni, intendiamoci: non è che i miei sogni siano tutti su dove passare la settimana di ferragosto. Però in mezzo alle preoccupazioni sull’elezione del Presidente, sul futuro del Sistema Paese, sulle supercazzole…

Leggi tutto Leggi tutto

Impressioni di fine settembre

Impressioni di fine settembre

E’ passato un po’ troppo tempo (per i miei personalissimi gusti) dall’ultimo post. I motivi sono tanti, non ultima una piega piuttosto frenetica che la mia vita ha preso con il mese di settembre. Mi è capitato spessissimo in questi giorni di pensare: “ecco, dovrei scrivere un post su questo argomento”, ma arrivato a sera poi il pensiero se n’era andato, o si era nascosto tra le federe o chissà dove. Qualche esempio di post naufragati (nel mare d’erba?). I…

Leggi tutto Leggi tutto

L’adorato autunno

L’adorato autunno

Sono tre giorni che la inseguo, avvertita, con grande nostalgia, a tratti a partire da domenica scorsa. Il caldo, questo lunghissimo grande caldo che da mesi a ondate che non sono onde ci ha avvolto, non ha odore, anzi odora di caldo, di secco, di assenza di essenze. E anestetizza la pelle, non solo l’olfatto, con il suo bruciore e il nostro sudore. Invece la fine dell’estate è questione di naso e pelle. Il profumo del sollievo della terra arida,…

Leggi tutto Leggi tutto