Sfogliato da
Tag: disonore

Onorificenze

Onorificenze

L’articolo 59 della costituzione prevede che il Presidente della Repubblica possa nominare senatori a vita cinque "cittadini che hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario". Qui ovviamente "illustrato" non indica un’operazione grafica o editoriale, ma, etimologicamente, "reso illustre"; il Pianigiani dice, alla voce illustrare: "dar chiarezza, splendore (…) dare onorata fama". L’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, "istituito con la Legge 3 marzo 1951, n. 178 (G.U. n. 73 del 30 marzo 1951),…

Leggi tutto Leggi tutto

Rispettosamente

Rispettosamente

Onorevole,la chiamo Onorevole perché questo lei è prima di tutto. Cioè votato da una certa parte del popolo italiano sovrano quale proprio rappresentante. Membro del Parlamento di questo Paese. Mi pare che se ne sia reso conto, anche perché in alcune sue dichiarazioni pubbliche lo ha ammesso: alcuni cittadini di questo Paese l’hanno votata per rappresentarli.Lei riveste una funzione pubblica già in quanto deputato. L’articolo 54 della Costituzione le impone il dovere di svolgere tale funzione pubblica “con discipina ed…

Leggi tutto Leggi tutto