Sfogliato da
Tag: dimissioni

Il passo indietro

Il passo indietro

Avevo già scritto qualcosa riguardo un caso molto diverso, ma per certi versi non così tanto. “Non so, lo farei, ma non lo farei. Lo devo fare o non lo devo fare?” Questa insicurezza è terribile: dov’è finita la voce della coscienza? Quell’angioletto che al gatto Tom spunta sempre su una spalla a contrastare il diavoletto che ha sull’altra, dov’è finito? E’ andato in pensione? Insomma, questo “passo indietro”: possibile che debbano sempre essere gli altri a chiedertelo? Riconoscere di…

Leggi tutto Leggi tutto

La dignità eteronoma

La dignità eteronoma

“Se sarà provato che ho ricevuto favori, mi dimetterò”. Come dire: anche se io so se ho o non ho ricevuto favori, tocca a te dimostrarlo e se ci riuscirai io lascerò l’incarico. L’onere della prova ovviamente spetta all’accusa, ma non ha come fine le dimissioni ma l’incriminazione. Le dimissioni attengono alla sfera della dignità personale. E allora mi si presenta una distorsione che trovo preoccupante: la mia dignità non è qualcosa di mio da custodire e preservare continuamente con…

Leggi tutto Leggi tutto

Il diritto all’esempio

Il diritto all’esempio

Titola Repubblica.it: “Renzo (Bossi): do l’esempio e mi dimetto”. Ma, Trota! Sei in politica perché papà ti ha voluto lasciare l’azienda di famiglia. Da mesi su internet non si parla d’altro che delle tue formidabili competenze che certamente stai mettendo a frutto per il bene della nazione padana. Ora salta fuori che gestisci con successo anche fondi padani DOCG oculatamente affidati a te dal tesoriere del tuo partito e dal tuo autista. Non ti sembra di sminuirti un po’, affermando…

Leggi tutto Leggi tutto