Sfogliato da
Tag: città

Impressioni architettoniche

Impressioni architettoniche

Tornando da Barcellona, mi rimane, rispetto a quanto ho visto e vissuto: che peso può avere l’architettura nella definizione del carattere di una città. Perché l’impressione che mi si è confermata in questa mia seconda visita, è di una città che non ha mai avuto paura di costruire e lasciare il segno del presente nel tessuto urbano. Non parlo solo del caso Gaudì, che credo sia invece la punta eccellente di un iceberg di qualità. Dalla città medievale alla Vila…

Leggi tutto Leggi tutto

Nella mia città: chiese

Nella mia città: chiese

Nella mia città c’è una chiesa tanto alta che ha il cielo dentro, con le nuvole. Nella mia città c’è una chiesa persa tra erbacce e cartelli gialli, tra curiosità e sdegno dei passanti. Nella mia città c’è una chiesa senz’angoli, che suona sommersa come un luminoso grembo. Nella mia città c’è una chiesa piena d’angoli, nascosta, come un’oscura foresta sotterranea. Nella mia città c’è una chiesa scura, grande, grigia in fondo, ma all’altare colorata d’affresco, profumata di pulito e…

Leggi tutto Leggi tutto

Back in town

Back in town

Si torna in città: per lavoro, ma non solo. Si torna a vecchie abitudini forse andate troppo presto o troppo tempo fa per essere davvero abitudini. La ricchezza maggiore, come sempre, sono gli incontri. Si torna a tentare di scrivere. Si torna.