Sfogliato da
Tag: capodanno

Proposito per l’ultimo dell’anno

Proposito per l’ultimo dell’anno

Ho sempre vissuto in qualche tipo di appartamento. Quand’ero bambino mi sarebbe piaciuto molto avere un animale domestico, ma mio padre, che aveva studiato come si curano gli animali, non ne voleva, per paura che soffrissero in un ambiente a loro non adatto. E così sono cresciuto con l’impressione che gli animali debbano essere trattati con un certo rispetto, che esista una differenza tra possedere una cosa e avere in casa un animale. Poi mi è capitato di passare un…

Leggi tutto Leggi tutto

Capodanno (3/4)

Capodanno (3/4)

(segue da Capodanno (2)) Shawaine arrivò dal bar, evidentemente in cerca di qualcosa o di qualcuno. “Dov’è David?”, gridò. “Dove diavolo è finito David? C’è da affettare il prosciutto, e tutti dicono che è il mestiere di David!” “Eccomi, Sha!”, rispose gridando David, con improvvisa finta agitazione, “finalmente, non vedevo l’ora di affettare il prosciutto, anzi un intero maiale, se serve!” Un grosso prosciutto al forno era stato appoggiato a un’estremità del tavolo, all’altro capo del quale stava una teglia di…

Leggi tutto Leggi tutto

Capodanno (2/4)

Capodanno (2/4)

(segue da Capodanno (1)) In effetti, David era fuori nel garage con Lee. Quest’ultimo, un ragazzone di circa trentacinque anni, era più o meno della stessa struttura fisica di David, ma di carnagione più scura e fattezze africane più marcate. Il suo viso era pieno e più pallido del solito, ma chi lo conosceva da tanto tempo come David poteva vedere che un tocco di colore gli animava i lobi delle orecchie e l’ampio naso. Le palpebre pesanti e i…

Leggi tutto Leggi tutto

Capodanno (1/4)

Capodanno (1/4)

(parafrasando Joyce) Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. Queste cose si capiscono con il tempo e l’esperienza. (Cesare Pavese, “La luna e i falò”) Lily, la figlia del vicino di casa, si dava un gran daffare alla porta. Non faceva in tempo ad andare ad…

Leggi tutto Leggi tutto