Sfogliato da
Tag: bambini

Perché puntare sul protagonismo dei bambini e dei ragazzi

Perché puntare sul protagonismo dei bambini e dei ragazzi

Perché ci sono, e non è scontato che ci siano; ed essendoci hanno il diritto e il dovere di contribuire a rendere migliore il mondo in cui vivono: non sono i “futuri cittadini”, cittadini li sono già oggi. Perché hanno voglia di fare, conoscere, partecipare: affinché noi adulti li deludiamo qualche volta di meno. Perché le idee le hanno, siamo noi adulti che non sappiamo decifrarle e renderle praticabili: per loro formulare idee e per noi capirle sono due esercizi…

Leggi tutto Leggi tutto

Musei

Musei

Mi ha trovato, sotto il pioppo, in questo post in cui esponevo una foto della mia città, un viaggiatore che ha avuto modo di apprezzare, ma non solo, una visita in queste terre. Il suo post è questo, ma ce n’è anche un altro sui chiostri di San Giovanni. Il commento finale sulla mentalità di chi ancora vede i musei come depositi di artefatti e non come fabbriche e laboratori di cultura mi si incrocia con quello che sentivo questa…

Leggi tutto Leggi tutto

Un angolo di vergogna

Un angolo di vergogna

Ci sono genitori per cui il pediatra (pediatra di libera scelta, PLS) è il parafulmine delle proprie insicurezze. Oggi non ha fatto la cacca? Chiama il pediatra. Ha succhiato venti grammi di latte meno di ieri? Mandagli un email. Ha trentasette e tre? Portalo in ambulatorio. Spesso un atteggiamento sbrigativamente rassicurante del PLS può essere inteso, dai genitori di questa categoria, come scostante, tagliente, indisponibile. E quindi: “il pediatra a cosa serve? quando ne hai bisogno non c’è o ti tratta…

Leggi tutto Leggi tutto

Passeggiate in famiglia

Passeggiate in famiglia

Ecco un primo frutto del pioppo: tra coloro che l’hanno visitato c’è Linda, mamma della zona di San Francisco, che tiene un bellissimo blog: A nature Mom. Per chi non volesse o potesse andarlo a visitare, traduco qui una parte di uno dei suoi post (che potete trovare integralmente qui). Parla delle passeggiate in mezzo alla natura con bambini piccoli. Che, a mio avviso, sono una delle esperienze più belle e sorprendenti delle vacanze con i pargoli. Linda dà cinque…

Leggi tutto Leggi tutto

Parole-chimera

Parole-chimera

Facendo il verso all’articolo dell’insesauribile Stefano Bartezzaghi su Repubblica.it, ecco alcune delle parole-chimera, come le chiama Bruno Tognolini, dei miei bimbi. Esti…, dite? Embè, se dei miei bimbi e delle loro parole-chimera non ve ne può fregar di meno, premete qua e beccatevi un altro post a caso. Oggi l’argomento è questo, e non c’è nessun vecchio (a proposito, guardate questo: per me è illuminante) che mi farà cambiare idea. #1, alla scoperta del proprio corpo, si accorse di avere…

Leggi tutto Leggi tutto