Autunnizio

Autunnizio

Cosa ha portato questo inizio d’autunno?

  • Il primo capitolo della tesi è pronto. Pronto… diciamo in attesa di revisione, ecco. Due revisioni. Ma insomma, intanto c’è.
  • Ho riaccompagnato i bimbi a scuola, dopo una settimana di assenza. Le altre mamme hanno chiesto di me a mia moglie, pare. Non immaginavo questa popolarità. Comunque, rieccomi.
  • Abbiamo sconvolto la sala. Un giro di valzer ai mobili, in previsione dell’accensione del camino.
  • Una serenata: Rachmaninov. Non so, mi viene così, autunnale.
  • Ho scoperto due tizi in televisione che vendono case a gente improbabile e poi gliele ristrutturano pure. Li vorrei vedere in Italia, con le pareti di mattoni e tutto quanto. Comunque, da quando li ho visti, mi vien voglia di buttar giù muri, cambiare il lavello, mansardarmi la camera da letto (nel senso di metter su una scala, aprire un buco, e invadere la camera da letto della Mina al piano di sopra).
  • Ho il raffreddore e il mal di gola. Mannaggia. E d’altronde, finché ci sono venticinque gradi al pomeriggio…

Ecco, così, a mo’ di aggiornamento. Buon autunno, comunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.