L’insolito, di nuovo

L’insolito, di nuovo

Giorno dopo giorno, i sassolini si accumulano uno sull’altro. Le figure che credevi di vedere, alla fine le vedi davvero.

Allora bisogna cambiare prospettiva, dare una bella scossa e spianare le montagnole di ghiaia.

Eccomi qua, con la voglia di insolito, di nuovo.

aa272

Un pensiero su “L’insolito, di nuovo

  1. Pronta per spianare la montagnola, sassolino per volta.Lavoro che richiede molta pazienza ma è l’unico modo prima che la montagnola diventi vulcano. Sarebbe davvero un lavoro nuovo, insolito ma molto gratificante. Mi accetti come bracciante? Che ne dici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.