E bravo il vecchio Ed

E bravo il vecchio Ed

A guardare i cartoni animati si impara sempre qualcosa.

Qualche giorno fa stavamo mostrando alla nonna alcuni dei cortometraggi Pixar, i più divertenti. Ce n’è uno, “Geri’s game” (1997), in cui un vecchietto si fa una partita a scacchi da solo, barando pure, e vince (e perde contemporaneamente) la dentiera.

Orbene, leggendo i titoli di coda, noto un nome, come produttore esecutivo: Ed Catmull.

Questo nome l’ho già sentito.

Vado un po’ a vedere in giro sulla rete. Scopro che il signor Catmull:

  • nel 1979 è stato scelto da George Lucas per costituire il gruppo di grafica della Lucasfilm Computer Division;
  • nel 1986 ha fondato Pixar con Alvy Ray Smith e Steve Jobs, che ha rilevato il suo gruppo da Lucas e ha fornito i finanziamenti;
  • nel 2001 è stato nominato presidente di Pixar;
  • nel 2006, con l’acquisizione di Pixar da parte di Disney, è confermato presidente di Pixar e nominato presidente dei Disney Animation Studios;
  • ha vinto 2 Oscar e diversi altri premi.

E bravo il vecchio Ed, viene da dire.

Eppure questo nome…

… e poi, questa mattina, aprendo il programma di visualizzazione molecolare che uso quotidianamente scopro dove l’avevo già sentito (visto) nominare. Cerco un altro po’ e trovo che il buon Ed è l’inventore di alcune delle tecniche oggi più utilizzate per rappresentare al computer curve e superfici. E certo, servono per i cartoni animati, ma non solo.

Un esempio?

Emoglobina umana, rappresentazione spline Catmull-Rom.
Emoglobina umana, rappresentazione spline Catmull-Rom ottenuta con VMD (TCBG, Univ. of Illinois Urbana-Champaign)

E bravo il vecchio Ed!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.