Bachiana #3

Bachiana #3

Lungo una siepe diritta, si muove

Qualcosa, veloce; sembrano cani,

Ma piccoli, e corrono, lontani,

Ombre scure nella nebbia che piove.

Si lancian sulla strada, ombre nuove,

Attraversano, arrivano sani

E salvi sul bianco a cercare grani,

Lepri, non cani che fuggono altrove.

Famiglia numerosa, affamata

Sale dal greto, si mostra incurante,

Palese sulla coperta ghiacciata,

Degli usi, della prudenza; or tante

Sagome sperano sulla spianata,

Nero vivo su deserto brillante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.