Sfogliato da
Mese: Settembre 2012

Sei scenari per la scuola

Sei scenari per la scuola

Nel 2001 l’OCSE (non è una fabbrica toscana di esami e statistiche per la scuola, è solo l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, di cui l’Italia è membro insieme ad altri trentatré paesi che vogliono cooperare e svilupparsi economicamente) pubblicava un documento che conteneva sei possibili scenari per il futuro della scuola nel mondo occidentale. Il documento nella sua interezza è consultabile e scaricabile qui. Per i pigri o gli affaccendati, ma soprattutto per me stesso, che preferisco…

Leggi tutto Leggi tutto

Un computer per classe

Un computer per classe

Premetto: io ci sono stato in classi attrezzate con un (uno solo!) PC. E mi sono sempre chiesto il senso di tale sfoggio di tecnologia. Anche perché il più delle volte era un PC tardo-latino appesantito con una collezione software rinascimentale, ribollente di virus, dotato unicamente di mouse e monitor (dovrei dire “tubo catodico”). Insomma, non proprio lo stato dell’arte. E allora, sentendo la promessa del ministro Profumo (un computer per ogni classe, un tablet per ogni insegnante del sud),…

Leggi tutto Leggi tutto

Qualche riga da Feynman

Qualche riga da Feynman

Su brainpickings ho trovato la recensione di un libro che colleziona brevi scritti di Richard P. Feynman, grande fisico, comunicatore, insegnante eccetera eccetera statunitense. Il libro non l’ho letto, ma sono rimasto colpito da alcuni brani, che condivido profondamente, che ne vengono riportati, e che io, a mia volta, traduco e propongo. Per quanto mi piacerebbe mostrare a Galileo il nostro mondo, dovrei mostrargli alcune cose con una buona porzione di vergogna. Se distogliamo lo sguardo dalla scienza e ci…

Leggi tutto Leggi tutto

Porta a porta

Porta a porta

Dlin dlon! No, non parlo di Bruno Vespa. Parlo di raccolta differenziata. Io amo il porta a porta. Lo sposerei, se non fossi già sposato. Forse arriverei a una storia clandestina. Invece le nozze coi fichi secchi, come quelle che tentano di spacciare per porta a porta nel nostro comune, non mi piacciono tanto. Il bidone delle lattine, vetro e plastica noi non ce l’abbiamo. Giriamo coi sacchi. Che vanno esposti solo nel giorno giusto, e quindi il resto della…

Leggi tutto Leggi tutto