Gli odori dei mestieri

Gli odori dei mestieri

Un piccolo gioiello, direttamente dalla mia infanzia.

Io so gli odori dei mestieri:

di noce moscata sanno i droghieri,

sa d’olio la tuta dell’operaio,

di farina sa il fornaio,

sanno di terra i contadini,

di vernice gli imbianchini,

sul camice bianco del dottore

di medicine c’è buon odore.

I fannulloni, strano però,

non sanno di nulla e puzzano un po’.

(G. Rodari, “Filastrocche in cielo e in terra”)

4 pensieri riguardo “Gli odori dei mestieri

    1. Io l’avevo persa di vista per molto tempo e, chissà come, mi ero convinto, ma ero ancora bambino, che in ultimo non parlasse dei fannulloni, ma dei ladri e dei disonesti: e proprio questi per me, ancora oggi, sono rimasti dei puzzoni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.