Quando la terra trema

Quando la terra trema

(Con tanto affetto e vicinanza a tutti i conTerranei delle province di Ferrara, Modena, Bologna, che vivono ore terribili.)

Quando la terra trema non puoi far altro che metterti al riparo come puoi. Una banalità a dirsi, assai meno quando la terra che trema è la tua terra, la tua casa, quando ciò che vedi oscillare sono le certezze della tua vita.

Quando la terra trema ciò che sperimenti è la totale impotenza. Nel prevedere, nell’agire, nel programmare. Quando la terra trema emerge una realtà che spesso cerchiamo di nasconderci: la fragilità.

Quando la terra trema siamo davvero ciò che siamo: piccole formiche in un mondo molto grande, cieco e sordo.

Quando la terra trema è messa a nudo la nostra vera natura. Gli sciacalli escono allo scoperto e si denunciano come tali. Le donne e gli uomini mettono in gioco ciò che di meglio hanno dentro di sé: la solidarietà, la vicinanza, la coesione.

Quando la terra trema: è qualcosa che non vorremmo mai, ma che non possiamo controllare. L’unica scelta che abbiamo sta tra il tenere la testa tra le macerie e vibrare anche noi nel momento della verità, tra il nostro essere bestiali e il nostro essere umani.

Un pensiero su “Quando la terra trema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.