Sfogliato da
Mese: Febbraio 2012

Scrivere del padre

Scrivere del padre

Come spesso mi capita, è la compagnia della radio lungo il tragitto in auto tra casa e l’ufficio (scriverò presto qualcosa su questo) a darmi uno spunto da condividere. Questa mattina: BenFatto, ospite Flavio Insinna, che presenta il libro su suo padre (“Neanche con un morso all’orecchio”, Mondadori). In copertina, l’ho sentita descritta per radio e poi cercata su internet, una sedia, di quelle con la seduta in paglia, una sedia di casa, vuota, in un incrocio. Insinna spiega che…

Leggi tutto Leggi tutto

1 Verticale: fa rima con libertà

1 Verticale: fa rima con libertà

Gigi, il “mio capitano” (come lo ha chiamato l’arbitro Nicchi stamattina a RadioAnch’io, riferendosi alla Nazionale; viste le mie simpatie calcistiche potrei elevare il possessivo al quadrato), professionista senior ai massimi livelli mondiali, con esposizione insuperabile, specialmente nei confronti dei più giovani, trentaquattrenne, si è svegliato stamattina nei panni di un’adolescente ferita. Saranno i postumi del Carnevale, o un fritto mal digerito. Immaginate la scena che ho davanti agli occhi: in classe due teen-ager (le qualifico di sesso femminile perché…

Leggi tutto Leggi tutto

Una magra consolazione

Una magra consolazione

La prescrizione, in ambito penale, vuol dire che il reato è stato commesso troppo tempo prima perché sia ancora interessante per lo Stato cercare un colpevole. Non significa innocenza. Significa un dubbio. L’imputato che punta sulla prescrizione non vuole che sia accertata la sua innocenza: per quello bisogna che il processo vada fino in fondo e il verdetto sia chiaro. No, vuole uscire senza essere condannato. Per questo Silvio Berlusconi che si lamenta e vuole la prescrizione a tutti i…

Leggi tutto Leggi tutto

Ancora i neutrini

Ancora i neutrini

E’ arrivata la smentita. Non avevo dubbi che sarebbe arrivata. L’idea dei neutrini più veloci della luce era talmente rivoluzionaria che era ovvio che la prima cosa da fare era verificare ogni centimetro del tunnel e, soprattutto, ogni componente elettronico, ogni programma di calcolo e di elaborazione dati alla ricerca di possibili cause di errore. E qualche elemento sospetto sicuramente si poteva trovare, almeno tanto da dire “rifacciamo l’esperimento tenendo anche questo sotto controllo, per favore”. Non credo nemmeno che…

Leggi tutto Leggi tutto

Meanwhile in Trinidad…

Meanwhile in Trinidad…

Per il mestiere che faccio, viaggiare a Carnevale è impensabile (in realtà c’è sempre qualche collega che sparisce per una settimana bianca o una crociera a maggio; mi sono sempre chiesto come facciano quando per prendere un giorno di ferie durante l’anno un comune mortale docente deve trovarsi i sostituti gratuiti e quindi mettere in piedi scambi di ore e favori di natura varia; ma questa è un’altra storia). Potrei così giustificare il fatto di non aver mai visto, ad…

Leggi tutto Leggi tutto