In comune

In comune

Cos’hanno in comune Sacconi che in pubblico racconta una “barzelletta” (non dovrebbero far ridere?) profondamente irrispettosa e volgare e Berlusconi, intercettato, che suggerisce a un losco figuro di non rientrare in Italia per non essere interrogato dai magistrati?

Due cose: riuscire a parlare a cervello completamente spento e ricoprire un incarico ministeriale.

Le due cose contemporaneamente si riscontrano piuttosto raramente. Ma evidentemente gli Italiani sono amanti dei record.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.